Brexit, Ue pronta a continuare colloqui commerciali dopo 1 gennaio - diplomatici

·1 minuto per la lettura
Un puzzle con le bandiere dell'Unione europea e del Regno Unito.

BRUXELLES (Reuters) - L'Unione europea è pronta a proseguire i negoziati con la Gran Bretagna anche dopo la fine dell'anno, secondo quanto riferito a Reuters da due fonti diplomatiche dopo un aggiornamento sulla Brexit da parte del capo negoziatore per il blocco, Michel Barnier.

"Sono stati fatti dei progressi. Molte questioni sono chiuse in maniera preliminare o vicine all'essere concordate. Tuttavia, le divergenze sulla pesca restano difficili da colmare", ha detto un diplomatico Ue. "Purtroppo, la Ue non si sta muovendo ancora abbastanza dalla sua posizione per concludere un accordo sulla pesca".

Il diplomatico, che ha parlato a condizione di anonimato, ha detto che i negoziatori della Ue stanno compiendo "un ultimo sforzo" per siglare un accordo ma ha aggiunto: "La Ue non chiuderà le porte al Regno Unito e resta pronta a portare avanti i negoziati dopo il primo gennaio".

Un altro diplomatico ha detto dopo i commenti di Barnier a porte chiuse: "I negoziati vanno avanti, il problema principale resta la pesca. Nessuna delle due parti sembra voler fermare i negoziati".

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano/Roma Xxxxx, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)