In Brianza scoperta discarica abusiva di rifiuti speciali

In Brianza scoperta discarica abusiva di rifiuti speciali

Milano, 3 set. (askanews) – I carabinieri del Noe di Milano hanno scoperto e sequestrato un sito illegale di stoccaggio di rifiuti a Lissone, in Brianza. All’interno di uno stabilimento industriale gli uomini del Nucleo Operativo Ecologico insieme ai militari della Compagnia di Desio hanno trovato un autoarticolato che era in procinto di conferirvi l’intero carico di circa 25 metri cubi di rottami ferrosi. Già stoccati, altri 35 metri cubi di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, in particolare imballaggi misti e rifiuti da apparati elettrici ed elettronici (RAEE).

L’azienda formalmente operava nel campo del trattamento dei rifiuti ma non era in possesso delle autorizzazioni, cosa che ha portato al sequestro del valore totale di 800.000 euro.

L’operazione è partita grazie alle segnalazioni dei cittadini che avevano notato l’anomalo aumento di autoarticolati nella zona industriale.