Brigliadori: "Preferisco morire che farmi vaccinare"

·1 minuto per la lettura
Eleonora Brigliadori vaccino
Eleonora Brigliadori vaccino

Eleonora Brigliadori ha spiegato perché non si sottoporrà al vaccino anti-Covid sostenendo che dietro ai vaccini vi sarebbe una tecnologia diabolica.

Eleonora Brigliadori e il vaccino

Convinta no-vax, l’ex annunciatrice televisiva Eleonora Brigliadori ha svelato perché non si sottoporrà al vaccino anti-covid sostenendo che dietro di esso si celerebbe una tecnologia diabolica: “Chi oggi gioca a fare Dio, è veramente da fermare: ma io non permetterò a nessuno di incrinare la mia anima e di bloccare la mia evoluzione e sono pronta a morire se qualcuno avrà l’ardire di obbligarmi ad alcunché”, ha dichiarato, aggiungendo anche che a suo avviso il vaccino anti-covid sarebbe un “profondo attacco alla vita umana”.

Nei giorni scorsi sulla questione vaccini si era espresso anche il famoso attore Alessandro Gassmann, di parere del tutto opposto a quello di Eleonora Brigliadori: l’attore aveva infatti asserito che secondo lui coloro che si sarebbero opposti a sottoporsi al vaccino non sarebbero dovuti entrare nei luoghi pubblici. Il piano vaccini in Italia dovrebbe prendere il via dal 2021 e intanto sui social la questione sta sollevando un dibattito tra gli utenti. Le parole di Eleonora Brigliadori a proposito dei vaccini solleveranno una bufera? Non è la prima volta che l’ex presentatrice tv scatena polemiche per le sue affermazioni. In passato si era espressa anche sull’uso delle mascherine e, infine, sui tumori. Contro di lei si erano espressi molti utenti social e anche qualche personaggio famoso (una su tutte Alba Parietti) ma a quanto pare la Brigliadori ha continuato a sostenere con fermezza le sue posizioni.