Brignano, la commozione alle esequie: "Eri e sei pura luce"

·2 minuto per la lettura
Enrico Brignano funerali proietti
Enrico Brignano funerali proietti

Il 5 novembre a Roma si sono svolti i funerali di Gigi Proietti, il grande mattatore scomparso il 2 novembre (nel giorno del suo 80esimo compleanno). Al Globe Theatre (che adesso verrà intitolato a lui) molti attori si sono riuniti per rendergli omaggi: tra loro anche gli “allievi” di Proietti, Enrico Brignano e Flavio Insinna.

Enrico Brignano: i funerali di Proietti

Commosso fino alle lacrime Enrico Brignano non avrebbe voluto parlare ai funerali di quello che è stato il suo maestro, Gigi Proietti, ma alla fine al Globe Theatre di Roma (ultima tappa fatta dal feretro dopo il corteo simbolico in alcuni dei luoghi più famosi di Roma) l’attore si è fatto coraggio e ha espresso il suo cordoglio con un toccante messaggio d’addio:

“Maestro mio è arrivato il momento dei saluti se fossi bravo come te avrei composto un sonetto una poesia per dire quello che sei stato veramente per me, per tutta questa gente”, ha dichiarato Brignano, che già nei giorni scorsi sui social aveva espresso il suo cordoglio, e ha aggiunto: “Anche se mi viene difficile trovate la forza per salutare te, che sei stato il mio mentore. Eri, sei, un gigante con cui ci siamo dovuti confrontare. Sei stato anche il nostro riparo quando abbiamo avuto bisogno. Grazie Gigi, eri e sei pura luce. Mi piace immaginarti sereno nel viaggio che hai intrapreso, certo di aver fatto un buon lavoro… Non ci sarai per un po di tempo. Vedi, non riesco a dire che non ci sarai ‘più’”. Nei giorni scorsi l’attore è stato ricordato anche da molti colleghi vip, commossi per la sua scomparsa. La figlia Carlotta ha ringraziato via social i tanti che hanno dedicato i loro pensieri e i loro omaggi a suo padre, e ha affermato che “questo lutto è di tutti”.