Brindisi, cadavere di donna in una cella frigorifera: figlio ascoltato in caserma

(Adnkronos) - Il cadavere di una anziana è stato trovato in una cella frigorifera nel primo pomeriggio nelle campagne alla periferia di Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi. Dopo il ritrovamento, è stato portato nella caserma dei carabinieri A.B., 55 anni, figlio della donna deceduta di 82 anni. Nei confronti dell'uomo non è stato assunto al momento alcun provvedimento ma viene ascoltato dagli investigatori. La famiglia era seguita dai servizi sociali del Comune. Non è chiaro da quanto tempo il cadavere sia stato sistemato nella cella frigorifera. Ovviamente gli esami autoptici, oltre a questo, dovranno chiarire le cause della morte. Tra le ipotesi anche quella che l'uomo abbia conservato il corpo della madre nella cella frigorifera dopo la sua morte per poter continuare a riscuotere la pensione.