Brindisi ko, addio Champions

Brindisi saluta con un turno d'anticipo la Champions League. Costretta a vincere in Ungheria nella tredicesima e penultima giornata del gruppo D e sperare nelle contemporanee sconfitte di Besiktas e Bonn, la squadra di Vitucci è uscita sconfitta dal parquet del Falco Szombathely per 93-83, nonostante i 19 punti di Tyler Stone e i 18 di Adrian Banks.

Un risultato che nega ai pugliesi qualsiasi chance di passaggio del turno a prescindere dal risultato dell'ultima gara, in programma martedì 4 febbraio al PalaPentassuglia contro il Neptunas, a questo punto ininfluente.