Brindisi, rapina nel Mc Donald’s affollato di bambini

Mc Donald's

Momenti di paura, giovedì pomeriggio, al McDonald’s situato all’interno del centro commerciale Brin Park di Brindisi. Tre rapinatori, dotati di fucile giocattolo e con il volto coperto da un passamontagna sono entrati in azione, mentre nel locale si trovavano numerose famiglie con bambini e ragazzini.

Rapina nel Mc Donald’s di Brindisi

Attorno alle ore 14.45 di giovedì 21 novembre 2019, tre banditi hanno preso di mira il Mc Donald’s situato all’interno del centro commerciale Brin Park di Brindisi. A quanto pare i malfattori sono arrivati alle spalle dell’edificio, lato Mc Drive, a bordo di una Renault. Il conducente è rimasto alla guida della vettura, mentre gli altri due, entrambi con il volto coperto, sono entrati in azione nel locale. Uno dei due, inoltre, aveva con sé anche un fucile giocattolo. Entrati negli uffici attraverso una porta sul retro, dove si trova la cassaforte, sono scappati con un bottino di circa 4 mila euro. Durante la fuga hanno abbandonato il fucile giocattolo sulla strada, all’altezza del centro commerciale City Moda.

I clienti del Mc Donald’s si sono accorti della rapina per via del trambusto provocato dall’assalto, ma fortunatamente per loro non vi è stato alcun pericolo. Enorme spavento, invece, per i dipendenti del Mc Donald’s colti di sorpresa dai banditi, che a quanto pare indossavano dei guanti in lattice. Immediatamente allertati i soccorsi. Sul posto, quindi, sono giunte poco dopo due pattuglie della sezione volanti della questura di Brindisi e una ambulanza del 118. Le forze dell’ordine hanno anche recuperato l’arma giocattolo con la speranza di poter trovare qualche elemento utile per le indagini.