Bronzi di Riace, esce 'Bronzi di Riace Original Soundtrack"

Nel 2022 si festeggia un anniversario importante, quello del ritrovamento dei Bronzi di Riace: 50 anni fa la grande scoperta, oggi la celebrazione attraverso una colonna sonora unica nel suo genere.

Il 16 agosto infatti esce “Bronzi di Riace Original Soundtrack”, un progetto che ha unito 9 compositori per creare un percorso sonoro, nato dalla sequenza di Fibonacci, che ha lo scopo di celebrare la scoperta.

Marco Del Bene, direttore artistico del progetto "Bronzi di Riace Original Soundtrack" - Foto: Alessandro Vona
Marco Del Bene, direttore artistico del progetto "Bronzi di Riace Original Soundtrack" - Foto: Alessandro Vona

Gli artisti coinvolti sono:

  • Supernova Collettive

  • Marco del Bene

  • Demiurgo

  • Vittorio Giampietro,

  • Roberto Lobbe Procaccini

  • Massimiliano Stefanelli

  • Dario Vero

Il direttore artistico del progetto - che fonde sinfonia, elettronica e poesia - è Marco del Bene, è lui che ha creato il sound logo originale. “I Bronzi di Riace sono cittadini della terra di Calabria. La loro storia è intrisa di fascino e mistero” ha spiegato Marco Del Bene.

“Cercavo qualcosa che potesse sintetizzare la magia, la bellezza ed il mistero, qualcosa che potesse accompagnare i bronzi e l’anniversario del loro ritrovamento nella forma di sound logo” ha aggiunto.

sito ritrovamento Bronzi di Riace
Il mitico sito del ritrovamento dei Bronzi di Riace, avvenuto 50 anni fa - Foto: Roberto Papalla

Bronzi di Riace e Calabria, il progetto per valorizzare il territorio

La celebrazione dei Bronzi di Riace è al centro di una valorizzazione della Regione Calabria. Da settembre infatti, saranno diverse le proposte - dal teatro al cibo, senza dimenticare il divertimento - che racconteranno il territorio, l’arte e la storia di questa terra. E i Bronzi di Riace ne sono una parte fondamentale, fin dal giorno del mitico ritrovamento.

"Bronzi 50 1972 - 2022" è un progetto celebrativo voluto fortemente dalla stessa Regione, una sorta di percorso che permetterà a tutti di scoprire la Calabria e di ammirare la bellezza, la cultura e l’arte che ha scolpito nel tempo questa zona d’Italia.

Foto: Ufficio Stampa HF4