Brucia l'ospedale di Pietra Ligure, evacuati 85 pazienti. Tre gli intossicati

no credit

AGI - Un incendio si è sviluppato, per cause ancora da chiarire, nel padiglione chirurgico dell'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, nel Savonese. Secondo le procedure previste, grazie all'intervento dei reperibili e di tutto il personale delle vicinanze che si è reso immediatamente disponibile, i pazienti del chirurgico sono stati spostati in altra sede mentre attualmente sono ancora in corso le operazioni e le verifiche da parte delle forze dell'ordine e dei Vigili del fuoco.

Sono stati evacuati 85 pazienti, tre pazienti hanno una intossicazione da fumo, uno di questi è in terapia intensiva a Savona. Otto dipendenti hanno sintomi lievi. Una parte dell'edificio è attualmente inagibile: gli interventi programmati sono stati rimandati e verranno riprogrammati nei prossimi giorni.

La Regione consiglia per le urgenze delle prossime ore di rivolgersi al pronto soccorso di Savona salvo necessità inderogabili. "Sarò all'ospedale Santa Corona per un sopralluogo e per ringraziare i vigili del fuoco e tutto il personale sanitario che in queste ore si sono spesi senza sosta per mettere al sicuro i pazienti dopo che un incendio si è sviluppato all'interno del padiglione chirurgico". Così il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità, Giovanni Toti.

"Sono in costante contatto con il direttore generale Prioli per seguire le operazioni e avere in tempo reale tutte le notizie. Pare che l'incendio sia di origine dolosa - aggiunge il governatore - Stiamo lavorando per cercare di limitare il più possibile i disagi e riprogrammare a stretto giro le visite e gli interventi che erano previsti a partire da oggi e nelle prossime settimane, considerato che una parte dell'immobile è stata resa inagibile dalle fiamme".