Brunetta: Gualtieri deve onorare impegni presi da Tria con Ue

Rea

Roma, 24 set. (askanews) - "La prossima Nota di Aggiornamento al DEF, che il Tesoro dovrà presentare alle Camere entro venerdì, e la prossima Legge di Bilancio dovranno avere come base di lavoro le due lettere di impegni sottoscritte lo scorso maggio e luglio dall'ex ministro dell'Economia Giovanni Tria e controfirmate dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Lettere che hanno un valore formale, in quanto trattasi di impegni in materia di conti pubblici assunti ufficialmente dall'Italia nei confronti della Commissione Europea per evitare l'apertura di una procedura d'infrazione per debito eccessivo da parte di Bruxelles. Non quindi mere e banali dichiarazioni d'intenti ma impegni solenni che ora il nuovo ministro dell'Economia Roberto Gualtieri è tenuto ad onorare, pena la perdita di credibilità per il nostro Paese". Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.