Brunetta: "Vicino a Bellanova, io mai difeso"

webinfo@adnkronos.com

di Silvia Mancinelli "Quando la politica o i media o i social diventano razzisti, siamo davvero al collasso della civiltà". Lo ha detto all'Adnkronos Renato Brunetta, Forza Italia, in merito agli insulti ricevuti sull'aspetto fisico e sull'abito indossato in occasione del giuramento dal neo ministro alle Politiche Agricole Teresa Bellanova. 

"Do tutta la mia solidarietà al ministro Bellanova, poco mi importa di non averla ricevuta io: ho le spalle larghe, mi difendo da solo anche contro i premi Nobel e i sedicenti comici di partito. Non mi importa, tanto alla fine vinco io e auguro alla Bellanova di vincere anche lei", aggiunge.