Brusaferro: "Asintomatici devono stare in isolamento a casa"

webinfo@adnkronos.com

"Anche se non ci sono evidenze forti che gli asintomatici possono trasmettere il virus, sappiamo che però in molti casi accade. Quindi oggi a queste persone è richiesto di stare in isolamento domiciliare con le famose regole, ovvero che dopo il decimo giorno e il tampone negativo possono uscire". Lo ha sottolineato Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), rispondendo in videoconferenza nell'audizione in Commissione Affari sociali alla Camera alle domande dei parlamentari.