Brusaferro: sfida regioni Sud casi restino limitati e sostenibili

Gtu

Roma, 21 mar. (askanews) - "Le mappe ci dicono di un'Italia dove più o meno tutte le regioni hanno una circolazione locale del coronavirus, di origine diversa. Il problema non è c'è o non c'è l'infezione, tutte le regioni si stanno confrontando con questa infezione, il problema è qual è la curva dell'infezione", ha sottolineato il direttore dell'Iss Silvio Brusaferro, aggiungendo: "In questo momento nella maggioranza delle regioni è una curva e un numero infezioni sostenibile dal Ssn ma questa è la curva, il numero dei casi che censiamo oggi. Anche i decessi di oggi sono il portato di ciò che è successo giorni fa".

Quindi "La scommessa per le regioni del sud è che queste curve e il numero dei casi possa essere limitato nella dimensione sostenibile dal nostro Ssn".