Brusca libero, Rita Dalla Chiesa: "Vergogna di Stato"

·1 minuto per la lettura

"La scarcerazione di Giovanni Brusca è una vergogna di Stato. Sono sconvolta per quanto accaduto. Non mi aspettavo l’ennesima vergogna della giustizia in Italia". Rita Dalla Chiesa, figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, all’Adnkronos si esprime così dopo la scarcerazione del pentito Giovanni Brusca.

L'ex boss di San Giuseppe Jato ha finito di scontare la pena e da oggi l'ex killer di Cosa nostra che il 23 maggio 1992 azionò il telecomando per la strage di Capaci è un uomo libero. Nel pomeriggio, come scrive l’Espresso online, “u verru” (il porco) come era soprannominato negli ambienti mafiosi ha lasciato il carcere di Rebibbia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli