Brusco calo termico, prima neve sulle Dolomiti venete

·1 minuto per la lettura
(Photo by: Marco Simonini/REDA&CO/Universal Images Group via Getty Images)
(Photo by: Marco Simonini/REDA&CO/Universal Images Group via Getty Images)

Sono scesi sulle Dolomiti e sulle Prealpi i primi fiocchi di neve già alle quote di 1.800-2.000 metri. L’arrivo sul Nordest di una saccatura con aria fredda al suo interno, accompagnata da venti di bora, ha provocato un veloce abbassamento delle temperature. Il calo termico ha praticamente cancellato la stagione autunnale e il Veneto sembra piombato direttamente nell'inverno.

GUARDA ANCHE: Dolomiti, una delle destinazioni più amate dagli italiani: cosa vedere

Il paesaggio si sta colorando di bianco e i termometri segnano temperature sotto zero nelle stazioni più alte delle Dolomiti bellunesi. In alcune località, come Passo Giau, il manto bianco ha già reso il paesaggio invernale, così come anche in Val Comelico. Le web cam dei rifugi mostrano cime innevate un po' ovunque.

GUARDA ANCHE: La neve imbianca Gerusalemme: è la prima volta dopo anni

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli