Bruxelles condanna Alitalia ma salva Ita

·1 minuto per la lettura
Ita (Photo: ANSA)
Ita (Photo: ANSA)

Bruxelles ha deciso di condannare Alitalia ma di salvare la nuova compagnia Italia Trasporto Aereo (Ita). La Commissione europea infatti oggi ha stabilito sia che i 900 milioni ricevuti da Alitalia nel 2017 sono illegali ai sensi delle norme Ue sugli aiuti di Stato, sia che questi soldi non dovranno essere restituiti da parte della nuova compagnia che sta partendo ovvero Ita.

“L’Italia ha dimostrato che esiste una chiara discontinuità tra Alitalia e la nuova compagnia aerea Ita”, ha detto la vice presidente Ue Margrethe Vestager.

L’esecutivo Ue precisa inoltre che l’iniezione di capitale pari a 1,35 miliardi di euro a favore della newco sono conformi alle condizioni di mercato e non si configurano come aiuti di Stato.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli