Bryant, Mattarella: tristezza, si era formato nelle nostre scuole

Aff

Napoli, 28 gen. (askanews) - "Tutto il mondo dello sport è rattristato dalla morte di Kobe Bryant con una tristezza che ha fondamento non soltanto nelle sua capacità, per la sua popolarità ma anche perché nel nostro paese si era formato, nelle nostre scuole elementari e medie. La comunanza di studi è quella che lega davvero l'umanità più dei legami politici, istituzionali ed economici ed è antidoto alle incertezze internazionali". A dirlo è il presidente della Repubblica Sergio Mattarella durante il suo discorso all'inaugurazione dell'anno accademico dell'Università degli Studi del Sannio, a Benevento.