Bufera per XF2020: "Tampone prima di accedere al teatro"

·1 minuto per la lettura
Pubblico x factor 2020
Pubblico x factor 2020

X Factor 2020 è stato travolto da un’ondata di polemiche visto che ai Live del talent show sarebbe stato presente il pubblico. Molti utenti via social l’hanno trovato irrispettoso verso cinema e teatri, attualmente chiusi come previsto dal nuovo dpcm.

Pubblico a X Factor: la polemica

In tanti hanno criticato apertamente X Factor 2020, che ai Live – seppure distanziate – presentava diverse persone tra il pubblico del programma. Attraverso due comunicati via social il programma ha fatto sapere che si sarebbe trattato di “figuranti” e ha assicurato che sarebbero stati fatti entrare in studio solo dopo aver effettuato il test sierologico e solo con le dovute misure di sicurezza.

Queste spiegazioni non sono bastate ai tanti utenti che hanno invocato maggior rispetto verso i cinema e i teatri chiusi dopo l’uscita del nuovo dpcm. Una polemica simile ha travolto anche il Maurizio Costanzo Show, il cui stesso conduttore aveva replicato di aver fatto installare il plexiglass tra le sedute e di aver fatto in modo che tutti i presenti avessero eseguito il test sierologico prima di entrare negli studi. Sui social c’è anche chi ha criticato il fatto che alcune di queste persone sarebbero state pagate per “saltare le file” e fare i test, a differenza di ciò che avverrebbe negli ospedali.