Bufera social contro un rinomato albergo del Regno Unito che però parla di un semplice equivoco

pexels valeria boltneva 1639557
pexels valeria boltneva 1639557

Hamburger a 25 euro e 2 euro per togliere un ingrediente: è polemica sull’isola di Wight ed è arrivata una vera bufera social contro un rinomato albergo del Regno Unito che però parla di un semplice equivoco. Il sunto della notizia così come l’hanno data i media locali è che per rimuovere un singolo ingrediente dalla preparazione di quell’hamburger ci vorrebbero due euro, a far di conto rispetto alle sterline, e che quello specifico hamburger in tutto verrebbe a costare, comprese le patatine, 25 euro, cioè 21,50 sterline.

Hamburger a 25 euro, la polemica

A dirlo un menù del The George Hotel a Yarmouth, sull’Isola di Wight, poi rimosso dalla pagina social. Struttura che ha affermato che il supplemento in questione sarebbe un “malinteso” da parte di un lavoratore ma che conferma il prezzo della pietanza: “Siamo un ristorante beach club di fascia alta in un hotel elegante con spiaggia privata. Utilizziamo ingredienti di alta qualità di provenienza locale e impieghiamo personale qualificato e ben pagato. Il costo di 21,50 sterline per un hamburger è quello che dobbiamo addebitare”.

Reazioni e perplessità sui social

Dal canto suo il giornalista che lavora per il Times Patrick Kidd ha commentato su Twitter: “21,50 sterline per un hamburger in un pub è immorale per cominciare, prima di arrivare ad aggiungere 2 sterline per rimuovere la lattuga”. Gli ha fatto eco Alex Selby-Boothroyd: “Quasi trenta sterline per un semplice hamburger?“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli