Bufera sul team manager della Roma: costretto a chiudere i social per gli insulti

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Probabilmente la serata da incubo vissuta ieri dalla Roma nell'eliminazione dalla Coppa Italia subita con (le riserve dello) Spezia lascerà il segno dopo l'incredibile svista della panchina giallorossa che, dopo le espulsioni di Mancini e Pau Lopez, ha inserito Fuzato e Ibanez. Tutto normale se non fosse che l'ingresso del difensore brasiliano è stato il sesto cambio, chiaramente non ammesso dal regolamento che ne prevede un massimo di 5. Tanto che lo stesso Lorenzo Pellegrini, nel momento in cui Ibanez si apprestava ad entrare, ha ripreso più volte il team manager Gianluca Gombar ammonendolo "ma sei sicuro? Guarda che è il sesto, è il sesto".

Fonseca e Pellegrini | Silvia Lore/Getty Images
Fonseca e Pellegrini | Silvia Lore/Getty Images

Gombar era già salito agli "onori" delle cronache in estate, quando sbagliò nel compilare la lista con il caso Amadou Diawara che costò alla Roma la sconfitta 3-0 a tavolino con il Verona (0-0 il risultato del campo) e che poi causò le dimissioni del segretario Pantaleo Longo (poi andato proprio al club scaligero...). Questa volte per il team manager giallorosso non c'è nessuna attenuante, ma deve condividere l'errore anche con Paulo Fonseca e il suo staff che non si sono accorti dell'incredibile errore. Sul profilo Instagram di Gombar, da ieri sera, è arrivata una valanga di insulti che ha costretto il team manager, che molto probabilmente diventerà ex, a chiudere i suoi profili social.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.