Bugatti W16 Mistral: 99 esemplari per 1.600 CV

(Adnkronos) - Bugatti W16 Mistral è una roadster dalle prestazioni incredibili. Nasce sulla base della Chiron e rappresenta la prima vera scoperta del marchio dopo il lancio della Veyron Grand Sport Vitesse avvenuto nel 2015.

Bugatti W16 Mistral sarà prodotta in soli 99 esemplari, le prime unità saranno consegnate a partire dal 2024.

Un potentissimo propulsore sedici cilindri a W, una cilindrata di 8 litri e una potenza di 1.600 cavalli per 1.600 Nm di coppia massima, il cuore di questa esclusiva roadster è stato preso in prestito da una sportiva detentrice in passato, del record di velocità, la Super Sport 300+, bolide che ha superato i 490 km/h.

Un record di velocità che è stato ottenuto attraverso modifiche specifiche alla carrozzeria, la Mistral per quanto potente, difficilmente potrà eguagliare questo risultato, vista anche la totale assenza del tetto.

Se la Grand Sport Vitesse è stata la sportiva dei record, guinness poi infranto dalla Hennessey, il marchio francese ha recentemente dichiarato che la sua roadster sarebbe in grado di superare con disarmante facilità i 400 km/h con punte prossime ai 420 km/h. La pressoché totale assenza del tetto, ha costretto i tecnici Bugatti ad adottare soluzioni estetiche e tecniche alternative, le due gobbe laterali hanno la funzione di convogliare aria fresca al potente W16, le nervature sul cofano anteriore, aumentano la deportanza a tutto vantaggio della stabilità alle alte velocità.

Mate Rimac, CEO di Bugatti Rimac, ha dichiarato: “Il binomio roadster e motore W16 rappresenta la perfezione assoluta. Con il tetto rimosso e due grandi prese d'aria poste direttamente dietro la testa dei passeggeri, la portata d’aria è di 70.000 litri al minuto, la Bugatti W16 Mistral è in grado di mettere il pilota e passeggero in contatto con il suo potente cuore, come mai nessuna altra Bugatti ha fatto fino ad oggi”.