Bulgari nel metaverso, in una Roma futuristica di segni e luci

featured 1620379
featured 1620379

Roma, 20 giu. (askanews) – Bulgari sbarca nel metaverso, in anteprima mondiale al VivaTech di Parigi, per un debutto assoluto relativamente al mondo dei brand del lusso dove Bulgari, che fa parte del Gruppo LVMH, ha scelto di sviluppare una piattaforma proprietaria come chiara indicazione del proprio percorso futuro. A realizzare il nuovo concept di metaverso per Bulgari è il tech studio Experiency, parte di Spencer & Lewis, che con la collaborazione di società leader nell’applicazione tecnologica, ha permesso di intensificare il realismo dell’esperienza grazie anche alle nuove caratteristiche di illuminazione degli ambienti.

Geo Ceccarelli, fondatore (insieme a Monica Magnoni) di Experiency, il creative tech studio del Gruppo Spencer & Lewis: “Crediamo che il metaverso non sia fondamentalmente una questione di spazio ma è più legato al tempo. Tempo che le persone possono passare con il brand. Quindi avere un metaverso proprietario vuol dire far passare del tempo di qualità agli ospiti all’interno del metaverso, ed è il primo aspetto rilevante, e il brand può a sua volta avere in cosiddetti zero party data di proprietà per poi ricontattare eventualmente le persone che hanno avuto questa esperienza all’interno del metaverso con contenuti di rilevanza per loro”.

C’è poi, grazie alla piattaforma proprietaria, il vantaggio della qualità realizzativa:

“Un brand come Bulgari che produce gioielli di alta gioielleria ha bisogno di una riproduzione fedele dei gioielli all’interno del metaverso e quindi è stata accolta la nostra proposta di lavorare con Unreal Engine e con 101 games, società che fa videogiochi ed abbiamo realizzato questo realizzando questo metaverso in qualità davvero eccezionale”.

La trasposizione virtuale del concept presentato da Experiency mira a celebrare la grandezza di una Roma futuristica e dei suoi tramonti, valorizzando al contempo gli stilemi classici di Bulgari: “Roma ovviamente con i suoi segni e simboli sono altamente rappresentativi di un brand come Bulgari quindi insieme a loro abbiamo dato una reinterpretazione di una Roma non tanto del passato quanto del futuro, tenendo soprattutto la luce come elemento caratterizzante, la tipica luce dei tramonti di Roma, altro segno distintivo del brand”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli