Bulgaria, in 1.500 vestiti di bianco danzano la “paneuritmia”

Bulgaria, in 1.500 vestiti di bianco danzano la “paneuritmia”

Seven Rila Lakes (Bulgaria), 20 ago. (askanews) – Più di 1.500 persone vestite di bianco hanno accolto nelle montagne bulgare il loro Nuovo anno “spirituale” con una danza sacra compiuta in cerchi concentrici chiamata “paneuritmia”, alias il ritmo cosmico universale.

Gli adepti della “Fratellanza bianca universale”, venuti da diversi paesi, si riuniscono ogni anno all’alba del 19 agosto ad un’altitudine di circa 2.100 metri, sul sito dei Sette laghi delle montagne di Rila, nel nord-ovest della Bulgaria.

Ralitsa Kovacheva, professoressa di scuola di teatro, arti e spettacolo, adepta della Fraternità bianca universale:

“É il cammino della salute per me. Per ogni altra persona potrebbe rappresentare qualcosa di diverso. Ma per me, è un modo di ritrovare vitalità, di ritrovare la natura, la strada che porta alla salute e la strada che porta al mio cuore, perché oggi siamo divenuti molto razionali, pensiamo troppo, tutto è razionale mentre qui tutto è amore, anche se può sembrare banale”.

L’ingegnere Ventsislav Kuninksy, adepto della Fraternità bianca universale da 30 anni, aggiunge:

“La paneuritmia è una danza che unisce musica e movimento. Funziona in tre mondi: fisico, spirituale e divino. Tramite questi esercizi, entriamo in contatto con questi tre mondi non solamente in noi stessi in quanto individui, ma anche insieme nel cerchio e insieme nell’universo”.

“Ognuno di questi movimenti risuona e sviluppa in voi qualcosa che vi fa sentire bene, positivamente e soddisfatti di quello che fate nella vostra vita al di fuori della fraternità”, conclude Tsanko Vardadzhiev, anche lui adepto, che lavora nel settore delle costruzioni.