Bulgaria, crisi acqua; scontri a Sofia, polizia usa spray urticante

Fco

Roma, 27 gen. (askanews) - La polizia ha usato spray al peperoncino a Sofia, per disperdere i manifestanti che chiedevano le dimissioni del governo a causa della carenza di acqua nella città di Pernik, nella parte occidentale del Paese. Lo hanno riportato i media bulgari. Trenta persone sono dovute ricorrere a cure sanitarie, mentre due poliziotti sono rimasti feriti.

Dalla fine dello scorso anno, diverse regioni della Bulgaria hanno dovuto affrontare carenze idriche e Pernik è stata la più colpita. (Segue)