Bulgaria di nuovo al voto, elezioni anticipate per superare era Borisov

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 9 lug. (askanews) - La Bulgaria torna alle urne per le elezioni politiche anticipate domenica dopo che il voto in primavera non ha portato a una maggioranza decisa e non ha garantito all'ex premier di lunga data Boyko Borisov e al suo partito Gerb i voti necessari per governare.

Nonostante le proteste antigovernative della scorsa estate, una lunga lista di scandali per corruzione e 10 anni al governo, però, i sondaggi danno ancora in lieve vantaggio la coalizione Gerb-Udf, secondo l'ultimo sondaggio della Exacta Research Group.

Il divario con lo sfidante Slavi Trifonov e il suo ITN, però, è molto piccolo e alle urne l'11 luglio le sorti potrebbero cambiare. Secondo l'indagine la coalizione dell'ex premier, bodyguard e campione di karate, ha il 21,4%, mentre l'ITN il 20,8%.

Secondo Exacta il 15,8% degli elettori voterà per i Socialisti (BSP), il 12,8% per la coalizione Bulgaria Democratica, l'11,2% per il Movimento per diritti e libertà, il 4,08% per la coalizione "Alzatevi! Fuori la Mafia!" e infine il 4% per la coalizione nazionalista "Patrioti Bulgari".

Uno scenario molto frammentato che rischia di vedere un clima post-elettorale di infinite trattative e di mancati accordi per governare, in particolare a fianco di Borisov. Gerb rischia di restare nuovamente isolato ma non è chiaro quale possa essere la coalizione alternativa con i partiti che supereranno lo sbarramento del 4%.

Borisov, ancora più indebolito dai recenti scadali e dalle sanzioni Usa contro gli ex ologarchi bulgari, sembra alla fine di un'era. Ma non è chiaro se i suoi oppositori saranno in grado di trovare una maggioranza nei 240 seggi in palio, perché Trifonov ha già annunciato di non voler governare né con il Gerb né con i Socialisti.

Il leader di ITN intende creare un'alleanza con i partiti delle proteste anti-governative dello scorso anno, Bulgaria Democratica e "Alzati! Fuori la Mafia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli