Bulgaria "protesta" contro "insultanti" dichiarazioni di Macron -2-

Cgi

Milano, 2 nov. (askanews) - In un contesto di tensione tra Parigi e Sofia per una riforma del trasporto su strada in Europa, "l'ambasciatrice della Francia Florence Robine è convocata per spiegazioni" su questa intervista. "Preferisco avere persone provenienti dalla Guinea o dalla Costa d'Avorio che sono legali e che svolgono questo lavoro (per settori come l'edilizia o la ristorazione che richiedono lavoro straniero) piuttosto che le industrie bulgare o ucraine clandestine", ha detto il capo dell'Eliseo.

(Segue)