Bullismo, Businarolo: ok da commissione, in aula ottimo testo

Pol/Arc

Roma, 14 nov. (askanews) - "E' un testo ottimo, che mira alla cura delle vittime del bullismo e del cyber-bullismo, problemi attuali e non risolti - come confermano l'elevato numero di vittime, soprattutto adolescenti, o le indagini statistiche - e interviene con azioni di carattere formativo e riparativo anche sui responsabili". Francesca Businarolo, presidente della commissione Giustizia di Montecitorio, si dice "molto soddisfatta del gran lavoro, in particolare dalla relatrice Valentina D'Orso e del primo firmatario Dori, sul provvedimento che previene e contrasta i fenomeni del bullismo e del cyber-bullismo in tutte le loro manifestazioni".

"Il testo che inviamo all'esame dell'Aula - spiega l'esponente M5s - interviene sull'articolo 612 bis (stalking e gli atti persecutori) estendendo le pene ai comportamenti che determinano emarginazione, effetto tipico sulle vittime del bullismo; ma il cuore del provvedimento è nelle misure che riguardano gli interventi dei dirigenti scolastici, per la prevenzione o l'assistenza delle vittime, e dei procuratori della Repubblica per progetti rieducativi o riparativi sotto il controllo dei servizi sociali. Si prevede, finalmente, anche l'estensione a tutto il ciclo scolastico dell'obbligo dei genitori di vigilare contro l'abbandono: fino ad oggi la responsabilità genitoriale riguardava solo le classi elementari".