Bullismo, FI: per contrasto occorrono interventi efficaci -2-

Dmo/Red

Roma, 29 gen. (askanews) - "Invece, il provvedimento approvato non stanzia un solo euro, nemmeno sul fronte della prevenzione e della rieducazione. Contrastare il bullismo significa prima di tutto prevenirlo e per farlo è compito delle Istituzioni intervenire con azioni concrete e non attraverso spot. Le misure repressive intervengono quando la violenza è già stata perpetrata. Per aiutare i nostri giovani è necessario intervenire sul piano culturale per evitare il ripetersi di questi pericolosi fenomeni. In tale contesto, un approccio esclusivamente scolastico centrico deve essere superato per restituire alle famiglie, che assieme alla scuola è la prima agenzia formativa dei ragazzi, la funzione di perno fondamentale nel profondere amore, educazione e rieducazione dei minori", concludono le deputate azzurre.