Bullismo, Meloni: da M5s propaganda, Fdi si batterà per modifiche

Pol/Bac

Roma, 14 nov. (askanews) - "Il M5S riesce a fare propaganda anche sul bullismo e dice che il testo approvato oggi dalla maggioranza in Commissione Giustizia alla Camera è "ottimo". Niente di più falso: i grillini non hanno voluto discutere le proposte di Fratelli d'Italia, hanno detto no all'introduzione di un reato ad hoc nel nostro codice penale, si sono rifiutati di usare il pugno di ferro per i bulli e non hanno stanziato investimenti sufficienti per la prevenzione, scaricando tutto su scuole e servizi sociali. Fratelli d'Italia continuerà in Aula la sua battaglia per modificare questa pessima proposta di legge. Lo dobbiamo a tutte le vittime di questo odioso crimine come Antonio Stano, il pensionato pugliese seviziato e torturato da una baby gang e poi tragicamente morto". È quanto dichiara il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.