Bullismo, Zanella (Fi): aumentare fondi a contrasto

Pol/Bac

Roma, 29 gen. (askanews) - "Noi chiediamo di aumentare i fondi per questa norma perche 200000 euro totali sono risibili". E' quanto chiede la deputata Federica Zanella di Forza Italia nel suo intervento in aula durante l'esame delle norme per il contrasto al bullismo.

"In Regione Lombardia nel 2017, anticipando di qualche mese la legge nazionale, varammo una legge su bullismo e cyberbullismo per la quale vennero stanziati immediatamente 690 mila euro , per la sola regione e capite già la differenza, per 30 progetti che hanno avuto un riscontro reale sulla battaglia che volevamo condurre. A questi aggiungemmo anche dei fondi Corecom Lombardia per corsi finalizzati e a studenti e a docenti, in quanto la legge nazionale sul cyberbullismo pur prevedendo dei referenti specifici per ogni istituto, non stanziava denari per la loro formazione. Cio' che continuiamo a dire e' - conclude l'esponente azzurra - che non e' proficuo fare una norma vuota senza fondi perche' non raggiunge le finalita'. Se si vuole mettere la bandierina solo per pubblicizzare il fatto che sia passata una normativa con un bel titolo, si vada avanti su questa strada, ma se si vuole incidere veramente su bullismo e cyberbullismo bisogna aumentare i fondi, perché non si possono contrastare piaghe sociali di questa portata senza le giuste risorse", conclude.