Buon compleanno Amadeus: il conduttore compie 60 anni, tutte le curiosità

amadeus
amadeus

Tanti auguri ad Amedeo Sebastiani, anche conosciuto con il suo nome d’arte Amadeus. Il conduttore, che per anni ha vissuto a Verona ma ha origini siciliane, compie quest’oggi, 4 settembre, 60 anni.

Amadeus, in questo momento, sta vivendo davvero la sua “età dell’oro”: dopo tanti anni lontano dalla televisione, che dopo i fasti degli anni ’90 sembrava averlo dimenticato, oggi tutti parlano di lui, alla luce non soltanto della conduzione di un format di successo come I Soliti Ignoti ma anche e soprattutto degli straordinari risultati dei suoi recenti Festival di Sanremo.

Amadeus: i primi passi nel mondo dello spettacolo

In molti, fra i più nostalgici, si ricorderanno che Amadeus ha mosso i primi passi nel mondo della spettacolo in radio, grazie allo scopritore di talenti Claudio Cecchetto, che a fine anni ’80 lo volle a Radio Deejay.

L’esordio televisivo, tuttavia, avverrà nel 1988 con 1, 2, 3 Jovanotti, la tramissione di Italia 1 condotta dal noto cantante, ai tempi uno dei primi rapper del panorama italiano.

La consacrazione negli anni ’90

Uno dei periodi più fortunati della sua carriera sono proprio gli anni Novanta, nel corso dei quali il presentatore diventa il volto di punta di Mediaset grazie in particolare ad una trasmissione entrata nel cuore di milioni di telespettatori come il Festivalbar, affiancato da Laura Freddi, Alessia Marcuzzi e Federica Panicucci.

Tra i format più celebri a cui abbia partecipato troviamo anche il Quizzone e Matricole e Meteore.

Il successo in Rai

Amadeus approda in Rai nel 1999 con il programma Festa di classe. Tre anni dopo prenderà il via il format L’Eredità, che per tanti anni il pubblico ha associato proprio al suo volto. Indimenticabile, in questo contesto, fu lo scontro con l’antipatico Pedro in trasmissione, una querelle che fece nascere il celebre tormentone del “Per me è la cipolla”.

Dopo essere stato “sballottato” fra Rai e Mediaset per diversi anni (nel corso dei quali condurrà, fra gli altri, programmi come Mezzogiorno in famiglia e 1 contro 1000) la sua carriera vive una battuta d’arresto, che terminerà nel 2013 con la sua partecipazione in veste di concorrente a Tale e quale show.

Di recente, Amadeus è ufficialmente tornato ad essere uno dei volti più amati della tv italiana. I suoi successi degli ultimi anni non si contano, dai già citati Soliti Ignoti al Festival di Sanremo, che ha condotto facendo ottenere a Rai Uno numeri davvero da record.

Amadeus: gli amori

Oggi Amadeus è felicemente sposato con Giovanna Civitillo, ex ballerina de L’Eredità conosciuta proprio mentre i due lavoravano insieme in trasmissione. Dal loro matrimonio, celebrato il 2009, è nato un figlio, José Alberto.

Amadeus, in ogni caso, ha anche un’altra importante storia alle spalle. Il conduttore è infatti stato sposato con Marisa di Martino con la quale aveva avuto una figlia, Alice.

Le curiosità su Amadeus

Probabilmente molti dei fan di Amadeus non sono a conoscenza del fatto che da piccolo il presentatore aveva rischiato di morire. Quando aveva 7 anni il conduttore era infatti stato colpito da una nefrite, pericolosa malattia infiammatoria che colpisce i reni e che l’aveva costretto ad un lungo ricovero.

Amadeus (che come migliore amico ha il simpatico Fiorello, che conosce dai tempi della radio) è inoltre daltonico.