Burioni: "Bassetti solidale con me, verità viene a galla"

webinfo@adnkronos.com

"Mi ha appena telefonato il professor Matteo Bassetti, manifestandomi la sua solidarietà per gli attacchi ricevuti e rinnovandomi la sua stima, che io ricambio con affetto. Come ero certo, le sue parole trasmesse durante il servizio de Le Iene non erano in alcun modo rivolte a me e neppure al mio INESISTENTE conflitto di interesse". Lo scrive su Facebook il virologo Roberto Burioni, con un nuovo post relativo al servizio trasmesso dalle Iene e relativo ad un presunto conflitto di interesse. 

"L'inviato delle Iene gli ha chiesto in termini generali, senza fargli il mio nome, come ci si deve comportare in caso di conflitto di interesse, e lui ha giustamente risposto - usando le sue parole - 'dicendo quello che faccio io e che certamente fai anche tu'. Alla fine la verità, come vedete, viene a galla", scrive Burioni. 

In un altro post, pubblicato qualche ora prima, il virologo si era detto disponibile ad "confronto, ma solo con i professori Matteo Bassetti e Andrea Crisanti che hanno partecipato alla trasmissione delle Iene dove sono stato gravemente diffamato. Secondo 'Le Iene', parlerei pubblicamente delle possibili cure tacendo volontariamente il fatto di avere forti interessi economici su una di esse: tutto irrimediabilmente falso ma anche, scientificamente, completamente sbagliato"