Burioni: "Mi sono scusato e ho rimosso tweet, nulla da aggiungere"

(Adnkronos) - "Non ho nulla da aggiungere. Mi sono scusato e ho rimosso il tweet, non penso che ci sia altro da dire". Così all'Adnkronos Salute il virologo Roberto Burioni, docente all'università Vita-Salute San Raffaele di Milano, dopo la bufera social che si è scatenata contro di lui per un post considerato offensivo nei confronti di una ragazza disabile.

"In giornate difficili (la crocifissione è eccessiva, ma sia chiaro: sono io ad avere sbagliato e a dovermi scusare), fa piacere sapere che qualcuno ha trovato utile il mio lavoro", aggiunge su Twitter Burioni, commentando un ringraziamento ricevuto per la sua opera di divulgazione sulla pandemia di Covid e i vaccini anti Sars-CoV-2.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli