Burkina Faso, nuovo attacco a confine con Mali: uccisi 15 civili

Sim

Roma, 28 ott. (askanews) - Almeno 15 civili sono stati uccisi da uomini armati in un attacco lanciato nella notte tra il 26 e il 27 ottobre nel villaggio di Pobé-Mengao, nel Nord del Burkina Faso. Lo hanno riferito oggi alla France presse fonti della sicurezza, aggiungendo che gli abitanti del villaggio sono fuggiti nella città di Djibo, distante 25 chilometri.

Djibo, capoluogo della provincia di Soum, si trova a circa 45 chilometri dalla frontiera con il Mali. (Segue)