Burkina Faso, resta chiusa miniera d'oro canadese dopo attacco

Dmo

Roma, 3 dic. (askanews) - Il produttore d'oro canadese Semafo ha annunciato che non prevede di riaprire la miniera di Boungou, in Burkina Faso, dopo l'attacco in cui sono morti 38 suoi dipendenti il mese scorso.

"Da qui alla fine dell'anno non intendiamo riprendere le operazioni a Boungou - ha reso noto la società - Qualsiasi piano di ripresa implicherà necessariamente che il governo rafforzi la sicurezza sulle strade che portano a Boungou e nella regione in generale". (Segue)