Businarolo (M5s): subito un aiuto per Venezia e la costa veneta

Pol/Bac

Roma, 13 nov. (askanews) - "Dopo un disastro di questo genere, occorre mettersi subito al lavoro, dimostrando di essere a fianco dei cittadini veneziani e delle altre zone della costa veneta colpite dalla violenta mareggiata". È quanto dichiara Francesca Businarolo, deputata del Movimento 5 Stelle e presidente della commissione Giustizia di Montecitorio.

"Il valore eccezionale raggiunto dall'acqua alta, 187 centimetri, dovrebbe rimettere al centro - aggiunge - il tema del futuro di Venezia, città patrimonio mondiale dell'Umanità. La politica locale sembra aver dimenticato che l'intero ecosistema della laguna è una vittima potenziale e preferenziale dei cambiamenti climatici che molti, tra le fila della maggioranza che da decenni governa il Veneto si ostinano a negare. Il Mose giace tra le acque dell'Adriatico inutilizzato, nessuno a parte pochi noti, sembra essere il responsabile di uno dei più grandi episodi di corruzione mai avvenuto in terra veneta. Oggi non è, tuttavia, il tempo delle polemiche, ma della vicinanza e della solidarietà, e mi auguro che il governo riconosca quanto prima lo stato di calamità. Ma non possiamo dimenticare gli errori del passato, e quelli che stiamo ancora commettendo".