Bussetti: ricordo Borsellino per rinnovare impegno contro mafia

Sav

Roma, 19 lug. (askanews) - "Il 19 luglio moriva, ucciso con la sua scorta, in un attentato di mafia in via D'amelio a Palermo, il magistrato Paolo Borsellino. Ricordarlo significa rinnovare ogni volta il valore del suo impegno nella battaglia contro la mafia per l'affermazione della legalità. Le mafie possono essere sconfitte. Ma solo coltivando la memoria e promuovendo l'educazione civica fra le giovani generazioni può germogliare il seme della libertà". Lo scrive su Facebook il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti.