Bussetti: un miliardo e mezzo netti per l'edilizia scolastica -2-

Ska

Roma, 29 lug. (askanews) - Il ministro Bussetti ha elencato i risultati già ottenuti dal Governo nell'ambito dell'edilizia scolastica: 6416 interventi già compiuti, sblocco di 7 miliardi di euro "che erano stati lasciati in un cassetto" e altri 2,5 miliardi in legge di bilancio per il fondo insfrastrutture; l'istituzione, ancora, di un fondo di 50 milioni di euro per la progettazione edilizia scolastica per comuni con difficoltà, "e non era mai stato fatto", e altri 50 mlioni per la messa in sicurezza per le palestre e strutture sportive; e inoltre 120 milioni di euro per le regioni del centro Italia colpite dal sisma nel 2016 e nel 2017. Il ministro ha inoltre sottolineato che è stato ricostituito una task force e un fondo "ad hoc" per le emergenze che ha già compiuto 126 interventi. L'esecutivo ha poi lavorato ad una semplificazione delle norme, eliminando "passaggi e lungaggini burocratiche", per far sì che gli enti locali possano "accedere subito alle risorse", ed ha compiuto una mappatura satellitare degli istituti scolastici. Il Governo, infine, sta lavorando per varare un secondo piano di adeguamento delle norme anti-incendio, poiché solo il 30 per cento degli istituti è a norma.

"Sappiamo che non basta", ha detto Bussetti, "ma abbiamo fatto molte cose importanti in 12 mesi".