C'è la maggiore incidenza di contagiati rispetto alla popolazione

·1 minuto per la lettura
coronavirus valle d'aosta
coronavirus valle d'aosta

La Regione più colpita dall’epidemia Covid d’Italia risulta anche essere la regione più piccola e remota d’Italia: la Valle d’Aosta. Qui risulta infatti esserci la maggiore incidenza di contagiati rispetto alla popolazione. Secondo i dati elaborati da Paolo Spada, chirurgo vascolare all’Humanitas Research Hospital di Milano (fonte Ministero della Salute al 26 ottobre), sono 575,3 su 100.000 abitanti.

Covid Valle d’Aosta

La Valle d’Aosta ha anche altri tre “primati”: il rapporto tra i casi positivi e le persone testate negli ultimi sette giorni (50,14%, seconda la Liguria con il 32,2%), il numero dei ricoveri (59,7 su 100.000 abitanti, seconda la Liguria con 50,8) e il numero dei decessi in sette giorni (6,3 su 100.000 abitanti, seconda la Liguria con 4). Segue, al secondo posto, con 348,5 casi positivi su 100.000 residenti, la Provincia di Bolzano.

Sotto i cento casi ogni 100mila abitanti troviamo invece la provincia autonoma di Trento con 93,3 contagi, l’Abruzzo con 92,6, il Veneto con 92,3, il Friuli-Venezia Giulia con 84,4, l’Emlia-Romagna con 79,8, il Molise con 73,6, la Sardegna con 72, la Sicilia con 66, le Marche con 61,2, la Puglia con 53,4, la Basilicata con 43,9 e infine la Calabria con soltanto 29,5 contagi ogni 100mila abitanti.