Valanga sul Monte Bianco, muoiono due scialpinisti italiani

Sono Edoardo Camardella, 28 anni di La Thuille, e Luca Martini, 32 anni di Finale Ligure i due scialpinisti che stamattina sono stati travolti e uccisi da una valanga nei pressi di Courmayeur, sul Monte Bianco, nella zona di Punta Helbronner, a una quota di 3 mila metri. Il Soccorso alpino valdostano, intervenuto prontamente sul posto, ha estratto i due corpi dalla neve. Nell'incidente non sono risultate essere coinvolte altre persone.

L'allarme è stato dato da uno sciatore che ha assistito all'incidente e sul posto sono intervenuti tecnici del Soccorso Alpino Valdostano via terra e con due elicotteri, unità cinofile, soccorritori Sagf.

Il distacco è avvenuto 500 metri sotto la stazione di arrivo della funivia Skyway del Monte Bianco, a Punta Helbronner, tra il colle del Gigante e il canale Tassotti. Qualche minuto dopo la prima slavina ne é caduta una seconda, fortunatamente senza investire nessuno.