C'è stato un attacco a una miniera d'oro in Burkina Faso, almeno venti i morti

Una ventina di persone sono rimaste uccise in un attacco a una miniera d'oro nel nord del Burkina Faso. Lo hanno riferito fonti della sicurezza, in uno scenario di violenze imputato agli jihadisti. "Individui armati hanno attaccato una minera d'oro a Dolmane facendo circa 20 morti, principalmente minatori", ha riferito una fonte, mentre una seconda ha specificato che ci sono stati anche dei feriti. Il raid è avvenuto nella provincia di Soum, non lontano da dove il mese scorso combattenti islamisti hanno fatto saltare in aria un ponte che univa due città. Oltre 585 persone sono state uccise nel Paese africano dall'inizio del 2015.