C'è una data per la beatificazione per il giovane che convinse Papa Francesco

carlo acutis beato assisi

La diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino è in festa per la notizia della beatificazione del venerabile Carlo Acutis che avverrà ad Assisi sabato 10 ottobre alle ore 16 nella Basilica papale di San Francesco. Il corpo del venerabile è conservato ad Assisi nel Santuario della Spogliazione e “la sua beatificazione lo porterà ancor più all’attenzione del mondo giovanile e sarà un incoraggiamento per tutti”, così il mons. Sorrentino.

Carlo Acutis diventerà beato ad Assisi

“La notizia – afferma il vescovo diocesano monsignor Domenico Sorrentino – costituisce un raggio di luce in questo periodo in cui nel nostro Paese stiamo faticosamente uscendo da una pesante situazione sanitaria, sociale e lavorativa. In questi mesi abbiamo affrontato la solitudine e il distanziamento sperimentando l’aspetto più positivo di internet, una tecnologia comunicativa per la quale Carlo aveva uno speciale talento, al punto che papa Francesco, nella sua lettera Christus vivit rivolta a tutti i giovani del mondo, lo ha presentato come modello di santità giovanile nell’era digitale”.

Di lui Papa Francesco aveva detto: “Egli sapeva molto bene che questi meccanismi della comunicazione, della pubblicità e delle reti sociali possono essere utilizzati per farci diventare soggetti addormentati, dipendenti dal consumo e dalle novità che possiamo comprare, ossessionati dal tempo libero, chiusi nella negatività. Lui però ha saputo usare le nuove tecniche di comunicazione – ha concluso Francesco – per trasmettere il Vangelo, per comunicare valori e bellezza”.