C'è 'Volare' di Modugno fra i brani scelti da Dylan per la 'Filosofia della canzone moderna'

(Adnkronos) - Anche la musica italiana d'autore riesce a 'Volare' nelle scelte di Bob Dylan delle canzoni più belle di tutto il mondo e di tutti i tempi, inserite nella sua 'Filosofia della canzone moderna', fra cui compare appunto 'Nel blu dipinto di blu' di Domenico Modugno. Il volume esce oggi negli Usa e l'8 novembre anche in Italia.

"Presumibilmente - scrive Dylan a proposito del testo del brano italiano, uno dei più famosi nel mondo, come riferisce oggi il 'Messaggero' - parla di un uomo che vuole dipingere se stesso di blu e poi volare via. 'Volare' significa questo: 'Voliamo via nel cielo infinito'. Il mondo intero può anche scomparire, io sono nella mia testa'".

Fra gli altri brani scelti da Bob Dylan - che vanno da 'Nelly was a lady' di Stephen Foster del 1849 a 'Dirty life and times' di Warren Zevon del 2003 - figurano: 'Strangers in the night' di Frank Sinatra, 'My generation' degli Who, 'I got a woman' di Ray Charles, 'Tutti frutti' di Little Richard, 'Pump it up' di Elvis Costello, 'Do you want to know a secret' dei Beatles.