C’è posta per te, marito traditore chiede scusa: lei chiude la busta

C'è posta pèr te salvatore e federica

Sabato 25 gennaio 2020 è andata in onda la terza puntata di C’è Posta per te. Tra le storie raccontate nel corso della serata vi è quella che vede come protagonisti Salvatore e Federica. L’uomo, infatti, ha chiesto l’aiuto del programma per cercare di recuperare il rapporto con la moglie.

La storia di Salvatore e Federica

Genitori di tre figli, il matrimonio tra Federica e Salvatore è andato bene fino al 2016. A questo punto, però, ecco arrivare la crisi. L’uomo ha iniziato ad allontanarsi dalla donna dopo aver chiesto il mutuo. Le responsabilità, infatti, erano troppo alte e i soldi iniziavano a non bastare. Nel 2015, poi, Salvatore conosce una ragazza che inizia a farlo sentire desiderato. I due intraprendono una relazione telefonica dapprima e clandestina in seguito, con l’uomo che alla fine pensa di essere innamorato. A questo punto Salvatore decidere di lasciare la moglie con un messaggio attraverso il quale le spiega di essersi innamorato di un’altra donna. Passano 20 giorni e Salvatore litiga con la nuova compagna. Capisce quindi di star commettendo un errore e pertanto ritorna a casa, con la moglie che alla fine decide di perdonarlo.

Poco tempo dopo, però, ricomincia a sentirsi con la ragazza e prossimi alle festività natalizie comunica alla moglie di voler andare via da casa per ritornare con l’altra donna. Federica, pertanto, avverte l’uomo che se fosse andato di nuovo via non lo avrebbe perdonato. Alla fine lui se ne va, per poi ritornare poco tempo dopo a casa della moglie che anche questa volta lo perdona. Tra i due coniugi non c’è più la stessa passione di un tempo e Salvatore decide di farlo presente alla moglie che però non cambia. L’uomo, quindi, ritorna a scambiarsi messaggi con l’altra donna e quando la moglie li scopre sul cellulare del marito, decide di cacciarlo di casa. Salvatore a sua volta si lascia con l’altra e decide di chiedere l’intervento di C’è posta per te.

“Ciao Fede, sei bellissima”, afferma subito Salvatore appena si apre la busta. “Ti ho fatto soffrire tanto, lo so. Mi hai già perdonato due volte nonostante ti avessi detto che amavo un’altra. Se sono qui è perché non è vero. Questa persona mi destabilizzava, mi prendeva alla testa, ma l’amore che provo per te e per la nostra famiglia va oltre. Non devi pensare che voglio tornare con te perché mi ha lasciato lei. Non è così. Voglio invecchiare con te. Mi manchi, mi mancano i tuoi abbracci. Mi manca anche andare a fare la spesa con i bambini. Ti prego, dammi un’altra possibilità”.

Dal suo canto la donna manifesta subito di essere alquanto contrariata, tanto da affermare: “Lui stava cercando una casa in affitto con l’altra. Sono arrabbiata e delusa. In questo anno e mezzo lui è andato fuori di testa. Siamo arrivati a indebitarci per i suoi capricci e le sue ossessioni. Il tradimento è una parte di quello che è accaduto. L’ho perdonato perché volevo tenere unita la nostra famiglia. Adesso parliamo solo dei bambini, non voglio parlare di altro”. Anche perché “Mi sono stancata di perdonarlo, mi sono umiliata per lui. Sono accadute cose troppo lontane da me. Sono andata oltre quello che sono io, adesso voglio pensare a quello che va bene per me. Lui ha un’autonomia di 5 mesi. Da un anno e mezzo, ogni 5 mesi cambia idea”.

Se tutto questo non bastasse, la donna ha poi voluto sottolineare come l’uomo avesse anche intenzione di prendere una casa con l’altra ragazza: “Ha raccontato che ha venduto la macchina per prendere una casa con lei? A me arrivavano le mail sul trasloco, i preventivi. Da dove li ha presi questi soldi? Li ha tolti alla famiglia. Se avesse preso una sbandata l’avrei capito, ma una relazione extraconiugale no”. A questo punto la donna chiede di chiudere la busta e, nonostante gli ultimi tentativi di Salvatore di dissuaderla, lei si mostra irremovibile e lascia lo studio.