Cabina di un camion piomba giù per 40 metri da un viadotto dell’A6

incidente tir

Una tragedia è stata sfiorata in provincia di Savona. La cabina di guida di un tir che procedeva sull’autostrada A6 è precipitata da un viadotto all’altezza del casello di Altare. La parte che rimaneva del tir, invece, è rimasta sulla strada. Fortunatamente il camionista, messo in salvo dai vigili del fuoco, è rimasto illeso. La notizia è stata riportata su Il Messaggero.

L’incidente in autostrada A6

La mattina del 27 settembre 2019, un tir stava viaggiando sull’autostrada A6, ovvero la Torino-Savona, chiamata anche La Verdemare, in direzione di Savona. Poco prima delle 11 all’altezza del vecchio casello di Altare il camionista ha perso il controllo del mezzo all’uscita da una galleria e si è schiantato contro il guardrail. A quel punto, le barriere di protezione non sono riuscite a sostenere l’urto e la cabina di guida del camion è rimasta in bilico nel vuoto, finché è precipitata per oltre 40 metri. La parte restante del tir, invece, è rimasta sulla strada. Fortunatamente l’autista del mezzo pesante è rimasto illeso. Secondo quanto è stato riportato su Igv, l’uomo è uscito dalla cabina sulle proprie gambe. E’ stato soccorso dai vigili del fuoco, che lo hanno affidato alle cure dei sanitari. Sul posto sono intervenute appena possibile l’automedica del 118 e due ambulanze della Croce Bianca di Altare e della Croce Rossa di Quiliano, che si sono occupate del trasferimento dell’uomo in ospedale. L’autostrada è rimasta bloccata nel tratto interessato dall’incidente, in seguito il tratto è stato riaperto.