Caccia al boss Matteo Messina Denaro, perquisizioni in Sicilia

·1 minuto per la lettura
featured 1520778
featured 1520778

Roma, 1 ott. (askanews) – Caccia al boss latitante Matteo Messina Denaro. Decine di perquisizioni nella Valle del Belice, su ordine della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo. Un’imponente operazione con oltre 150 agenti della squadra mobile di Trapani, Palermo e Agrigento e dei reparti prevenzione Crimine di Sicilia e Calabria. Sul posto anche elicotteri e unità cinofile.

Si cercano in particolare sospetti fiancheggiatori del boss, per i loro trascorsi criminali e la vicinanza o contiguità alle famiglie mafiose trapanesi e agrigentine. Le ricerche si concentrano nelle località di Castelvetrano, Campobello di Mazara, Santa Ninfa, Partanna, Mazara del Vallo, Santa Margherita Belice e Roccamena (Palermo).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli