Cadavere trovato in strada: l’iniziativa della Procura di Busto Arsizio per l’identificazione

giovane uomo morto strada
giovane uomo morto strada

Giovane uomo trovato morto in strada a Varese: il corpo senza vita è stato scoperto dalle forze dell’ordine che hanno diffuso alcune foto di tatuaggi e di un anello per poter procedere all’identificazione del soggetto.

Giovane uomo trovato morto in strada a Varese: la decisione della Procura di Busto Arsizio

Nella giornata di sabato 7 maggio, le forze dell’ordine hanno rivenuto il corpo senza vita di un ragazzo. Il cadavere è stato trovato in una piazzola di sosta disposta lungo la strada statale 36 a Vanzaghello, in provincia di Varese, in Lombardia.

In seguito al ritrovamento del corpo, le autorità locali hanno aperto un’indagine e stanno lavorando al fine di risalire all’identità della vittima. Al momento, tuttavia, non è ancora stato possibili riuscire a identificare il giovane. Per questo motivo, la Procura di Busto Arsizio ha deciso di autorizzare la diffusione di alcune immagini che ritraggono i tatuaggiindividuati sul corpo del ragazzo e un anello indossato dalla vittima.

Condizioni del cadavere e foto di tatuaggi e di un anello diffuse per identificarlo

Le forze dell’ordine, inoltre, hanno fornito anche altre indicazioni rispetto soggetto trovato morto. Gli inquirenti, infatti, hanno riferito che la vittima è un uomo tra i venti e i trenta anni, presumibilmente di origine nordafricana. È stato svelato, poi, che il cadavere presentava segni di violenza, gambe spezzate e il volto tumefatto.

Le autorità, infine, hanno sottolineato che nell’area in cui si è verificato il ritrovamento del corpo sono presenti svariate zone verdi adibite allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli