Cadavere trovato a Trieste, è di Liliana Resinovich

E' di Liliana Resinovich il corpo ritrovato in due sacchi neri a Trieste lo scorso 5 gennaio. A riconoscere il cadavere è stato il marito, Sebastiano Visintin. La 62enne, scomparsa nel nulla il 14 dicembre scorso, è stata ritrovata in un'area boschiva del parco dell'ex ospedale psichiatrico di San Giovanni. Il riconoscimento fotografico è avvenuto in questura.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli