Cade aereo militare in Sudan, tra i 18 morti anche 4 bambini

In Sudan, un cargo militare Antonov 12 è precipitato, poco dopo il decollo dalla capitale dello Stato del Darfur. Tra le 18 vittime, anche quattro minori, ha reso noto un portavoce dell'esercito.

L'aereo è precipitato cinque minuti dopo il decollo dall'aeroporto nella capitale, Al Geneina, dove aveva depositato generi di conforto per la popolazione, dopo gli scontri tribali scoppiati nella regione gli ultimi giorni dell'anno.

I disordini, scoppiati domenica notte ad Al Geneina e proseguiti fino a lunedì, hanno coinvolto uomini armati di tribù arabe e africane. Diverse case sono state date alle fiamme. Secondo la Croce Rossa, ci sono state almeno 48 vittime e più di 200 feriti, 19 dei quali in gravi condizioni sono stati trasferiti a Khartum per le cure.