Cade da giostra di un luna park: ragazzo muore in Inghilterra

morto 14enne luna park
morto 14enne luna park

Tragico incidente a Dover, dove un 14enne è morto dopo si era intrufolato con degli amici nel Luna Park ancora chiuso: il ragazzo è caduto accidentalmente da una giostra.

Morto 14enne a Dover: cade dalla giostra di un luna park

Tragedia a Dover, in Inghilterra: un 14enne è morto dopo esser caduto da una giostra di un luna park non ancora aperto al pubblico.

Il ragazzo infatti si era intrufolato con alcuni suoi amici all’intero del sito del Pencester Park che in questi giorni sta ospitando le attrazioni del luna park, ma dopo aver provato il Body Count, il 14enne avrebbe perso l’equilibrio, perdendo la vita.

Secondo il Family Funfair gestito da Forrest Amusement, infatti, il sito avrebbe dovuto aprire lo scorso 3 agosto.

L’intervento della polizia

I testimoni e i lavoratori del luna park hanno riferito di aver visto un gran numero di ambulanze e agenti della polizia presenti all’interno del sito d’intrattenimento per accertamenti sulla cause del tragico incidente.

Siamo stati chiamati dal servizio di ambulanza della costa sudorientale a Pencester Gardens, Dover, alle 7:45 del mattino di mercoledì 3 agosto. Non sono state segnalate circostanze sospette e l’Health and Safety Executive (HSE) è stato informato“, così dichiara un portavoce della polizia di Kent.

In seguito all’incidente è arrivato anche un comunicato ufficiale da parte dei gestori del parco: “Siamo profondamente scioccati e rattristati nell’apprendere del tragico incidente accaduto questa mattina (mercoledì 3 agosto) in uno dei nostri eventi del luna park a Pencester Gardens, Dover. La polizia del Kent ha confermato che la morte non è considerata sospetta e verrà preparato un rapporto per il medico legale“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli